Select Page

Nuovo Test Sierologico per Covid-19 disponibile in 6-24h 

Ti Informiamo che è disponibile il Nuovo
TEST SIEROLOGICO PER LA DETERMINAZIONE QUANTITATIVA degli anticorpi totali (IgG + IgM) ANTI-SARS-CoV-2 con Metodica CLIA

Puoi effettuare il test presso il nostro centro a Sesto Calende.

Il test ha un costo di 49€ che potranno essere pagati direttamente il giorno del Test.

In caso di esito positivo al test sierologico viene garantita l’esecuzione del tampone naso faringeo entro 48h (al costo di €100).

L

Rapido (Referto Disponibile in 6-24h)

L

Specifico

L

Sensibile

L

Economico

I test sierologici non prevedono la ricerca del virus SARS-CoV-2 nell’organismo umano ma valutano la risposta dell’organismo all’eventuale contatto con il virus tramite la ricerca di anticorpi.

Le diverse classi di anticorpi ricercate (chiamate IgM e IgG) diventano caratteristicamente rintracciabili nel sangue di una persona a seconda del tempo intercorso dall’avvenuta infezione.

Valutandone solamente la presenza o meno (test qualitativi) o anche la loro concentrazione relativa (test quantitativi o più propriamente definibili semi-quantitativi) è possibile avere delle indicazioni sullo stato immunitario del soggetto nei confronti del SARS-CoV-2.

Il test in questione è un Test sierologico quantitativo certificato CE e IVD tramite metodica CLIA (rilevazione chemiluminescente) per la ricerca degli anticorpi totali (IgG + IgM) anti SARS-CoV-2 (Coronavirus agente causale della malattia COVID-19).

Il test sierologico cui si sta per sottoporre ricerca e quantifica la presenza totale di Immunoglobuline (anticorpi) di tipo IgM e di tipo IgG.

A tali anticorpi è attribuito in diversi studi scientifici il potere neutralizzante, ovvero di bloccare le attività del Virus.

È in approfondimento scientifico la conferma della loro capacità di indurre immunità contro la malattia COVID-19 nei pazienti che abbiano tale tipologia di anticorpi nel sangue.

Il test sierologico cui verrà sottoposto è un test quantitativo che ha le caratteristiche di sensibilità e specificità qui riportate:

Indipendentemente dai risultati del Test Sierologico quantitativo cui si sta sottoponendo, le disposizioni contenute nei decreti nazionali e nelle ordinanze regionali in tema di emergenza COVID-19, non possono essere disattese e devono essere messe in pratica scrupolosamente.

Come si svolge l’esame?

Il test viene eseguito su un prelievo ematico e non serve essere a digiuno. Si analizza la componente sierologica del sangue del paziente in cui potrebbero essere contenuti gli anticorpi per Coronavirus 2019 SARS-CoV-2.

Tempi di Refertazione

Per la realizzazione del referto si stima un tempo di attesa di circa 1 giorno lavorativo, decorrenti dal giorno in cui il campione ematico perviene al laboratorio. Tali termini, tuttavia, possono variare per necessità legate a ripetizione dell’esame, risultati non ottimali, approfondimenti diagnostici o dubbi interpretativi.

INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI

 

Il test fornisce informazioni sullo stato immunitario nei confronti di SARS-CoV-2 del paziente al momento del test.

I risultati possono quindi variare nel tempo in relazione ai contatti che una persona potrà avere con il virus successivamente all’effettuazione del test.

I risultati del test cui si sta per sottoporre richiedono la valutazione da parte del suo medico curante per la corretta interpretazione.

La positività a test sierologico con metodica CLIA comporta la verifica della contagiosità mediante ricerca dell’RNA virale (tampone).

L’esito di negatività a test sierologico indica assenza o un livello molto basso di anticorpi diretti contro il virus. Questo accade in assenza di infezione o durante il periodo di incubazione e negli stati precoci della malattia.

TERMINI E DEFINIZIONI

Immunità: grado di non suscettibilità dell’organismo all’infezione da parte di specifici agenti biologici patogeni (Virus, Batteri ecc.)

Anticorpi o Immunoglobuline: proteine presenti nel plasma con ruolo fondamentale nella risposta immunitaria.

IgM: Immunoglobuline (anticorpi) di tipo M, compaiono nel sangue, dopo una infezione, prima degli anticorpi IgG.

IgG: Immunoglobuline (anticorpi) di tipo G, compaiono nel sangue dopo una infezione o una vaccinazione, successivamente o contemporaneamente con gli anticorpi IgM ma permangono più a lungo nel tempo. 

A tali anticorpi è attribuito in diversi studi scientifici il potere neutralizzante, ovvero di bloccare le attività del Virus.

È in approfondimento scientifico la conferma della loro capacità di indurre immunità contro la malattia COVID-19 nei pazienti che abbiano tale tipologia di anticorpi nel sangue.

SARS-CoV-2: nome del Coronavirus agente causale della malattia COVID-19.Sensibilità di un test: capacità di un test di identificare correttamente i positivi.

Specificità di un test: capacità di un test di identificare correttamente i negativi.

Periodo finestra: tempo che intercorre dal momento del contagio all’effettiva comparsa degli anticorpi nel sangue.

Nel periodo finestra non è possibile rilevare la presenza di anticorpi anti-SARS-CoV-2 nel sangue.

La durata di tale periodo, per il SARS-CoV-2, in base ai dati scientifici finora disponibili, può arrivare sino a circa 11 giorni.

Nel periodo finestra il soggetto può risultare infettivo.

Allo stadio delle conoscenze attuali, non è ancora possibile escludere la recidiva di questo tipo di infezione.

In caso di risultato positivo ad uno dei due anticorpi e sulla base di quanto stabilito dall’ordinanza della Regione Lombardia, il paziente deve fare il tampone, mettendosi in isolamento fiduciario.